Crowdfunding

Pubblicare un libro – 1. Meglio fare Crowdfunding o 2. Pubblicare con una casa editrice tradizionale?

Pubblicare un libro – Meglio il crowdfunding oppure una casa editrice?

La risposta è: meglio fare Crowdfunding!

Perché per un autore emergente è meglio fare Crowdfunding piuttosto che essere pubblicato da una casa editrice tradizionale?

Al giorno d’oggi, una buona parte delle case editrici tradizionali, sia quelle piccole che quelle medio/grandi non investono quasi più negli autori emergenti per diversi motivi.

Visto che il rischio d’insuccesso per un libro di un autore emergente è molto alto, la paura maggiore per le case editrici tradizionali è quella di non vendere abbastanza per riuscire a coprire i costi di pubblicazione sostenuti in anticipo.

Se la tematica proposta è un trend per il quale esistono già diverse pubblicazioni al riguardo che testimoniano l’interesse di un pubblico vasto forse l’editore si convince a provare e quindi… a rischiare…!

Molte case editrici però chiedono un “contributo” finanziario all’autore, mascherandolo come “rimborso spese”.

Alla fine questo “rimborso spese” non equivale solo a coprire le spese di stampa e fabbricazione ma serve anche a pagare il compenso dell’editore per i normali servizi che questi invece dovrebbe erogare agli autori che ha deciso di pubblicare!

Una volta che il libro è pubblicato poi deve essere comunque immesso nel circuito distributivo tradizionale, un sistema arcaico, dispendioso e complesso ma assolutamente necessario affinché ogni libro trovi la sua giusta collocazione sul mercato ma anche il successo economico!

Tutto ciò, comporta per l’editore:

  • Un lavoro supplementare
  • Investimenti di risorse e tempo
  • Investimenti economici

Nella maggior parte dei casi, visto che con il “rimborso spese” è stato già pagato all’editore a monte, le case editrici non spingono mai il libro per distribuirlo e venderlo come dovrebbero.

Questo perché… hanno già guadagnato!

Ma soprattutto…, non hanno investito personalmente i loro soldi e quindi il “rischio d’impresa” e le potenziali perdite economiche sono inesistenti.

Ovviamente ci sono ancora diverse case editrici serie ma non ne sono rimaste molte…!

Il Crowdfunding è diventato un’alternativa valida per raccogliere fondi, senza di questi tanti libri non sarebbero mai stati pubblicati.

Crowdbooks™ propone un modello diverso, nuovo, chiamato Crowdpublishing™!

Diverso dagli altri modelli di pubblicazione esistenti, perché il Crowdpublishing™ è l’evoluzione naturale del Crowdfunding tradizionale focalizzato alla pubblicazione di libri.

Nel Crowdfunding tradizionale si raccolgono esclusivamente fondi, la piattaforma scelta trattiene una commissione, riversando il resto della somma raccolta all’autore che però, da questo momento in poi, viene lasciato da solo a districarsi nella complicata giungla dell’editoria…!

Nel modello di Crowdbooks invece, il goal è un numero di pre-ordini che servono esclusivamente a coprire le spese di pubblicazione, si inizia a guadagnare solo una volta che il libro è distribuito e venduto nelle librerie (fisiche e online).

Nel caso in cui invece durante la campagna di pre-ordini si superi il goal previsto, l’autore comincia a guadagnare subito dalla pre-vendita!

Crowdbooks nella fase precedente al lancio della campagna di pre-vendite del libro collabora attivamente con l’autore fornendo consigli utili, assistenza e tutti gli strumenti necessari affinché l’autore possa condurre la propria campagna di Crowdpublishing™ e raggiungere il goal!

Dopo che un libro è stato pubblicato Crowdbooks si impegna al massimo affinché sia promosso e presente capillarmente in più librerie possibili, anche all’estero (ovviamente se è tradotto almeno in inglese!).

Oltre alla soddisfazione per aver pubblicato il libro infatti, l’obiettivo principale che si prefigge sempre Crowdbooks per i propri autori è quello di far raggiungere al loro libro una visibilità, sia online che nel circuito delle librerie fisiche, anziché una presenza nei principali festival ed eventi di settore, sia Italiani che internazionali.

L’altro caposaldo sul quale è basato il DNA di Crowdbooks è quello di pubblicare progetti che abbiano una sostenibilità economica su tutta la linea, dal concept alla progettazione e produzione stessa.

Se anche tu vuoi pubblicare un libro con Crowdbooks™ puoi inviarci la tua proposta di libro qui.

About Stefano Bianchi

Fondatore e CEO di crowdbooks.com | Ho 20+ anni di esperienza come grafico editoriale e Art Director | Sono specializzato nella pubblicazione e produzione di libri fotografici.
View all posts by Stefano Bianchi →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *